Welcome to Our Website

ETIAS Esenzione dal visto per gli americani

I cittadini statunitensi che viaggiano in Europa dovranno presto richiedere un ETIAS (European Travel Information and Authorisation System) esenzione dal visto, che è la nuova autorizzazione di viaggio per l’Europa che entrerà in vigore entro la fine del 2022. Analogamente ad altri paesi e regioni del mondo, l’Europa ha recentemente deciso di migliorare il proprio livello di sicurezza per evitare ulteriori problemi legati all’immigrazione clandestina e al terrorismo.,

Ciò significa che, entro la fine del 2022, tutti gli americani che viaggiano verso un paese europeo nella Zona Schengen avranno bisogno di un ETIAS. L’Area Schengen è composta da 22 paesi dell’Unione Europea come Francia, Italia, Germania, Svezia e Spagna, oltre a 4 paesi non UE: Islanda, Lichtenstein, Norvegia e Svizzera. ETIAS permetterà di viaggiare in tutti i paesi Schengen per brevi soggiorni durante la sua validità.

Per quanto tempo un cittadino statunitense può rimanere in Europa?

Al momento, non esiste alcuna esenzione dal visto per l’Europa per i cittadini statunitensi per periodi inferiori a 90 giorni., Tuttavia, questo cambierà entro la fine del 2022, quando i cittadini americani che viaggiano in Europa dagli Stati Uniti richiederanno un’esenzione dal visto ETIAS per recarsi in uno dei paesi della zona Schengen per soggiorni brevi.

L’ETIAS visa waiver for Americans è un’autorizzazione di viaggio per ingressi multipli valida per un totale di 3 anni dal momento dell’approvazione. Durante la validità di 3 anni dell’ETIAS per i viaggiatori statunitensi, è possibile entrare in uno qualsiasi dei paesi europei della Zona Schengen che applicano l’autorizzazione di viaggio tutte le volte che è necessario.,

Il soggiorno totale consentito in un paese Schengen con ogni ingresso con ETIAS è di 90 giorni entro ogni periodo di 180 giorni. ETIAS consente di viaggiare nei paesi Schengen per brevi soggiorni per turismo, affari, cure mediche o scopi di transito. Per rimanere per periodi di tempo più lunghi o per altri scopi, i cittadini americani sono tenuti a richiedere un visto Schengen da un’ambasciata o un consolato.

Esenzione dal visto accordi bilaterali tra gli Stati Uniti e gli Stati membri dell’UE

I cittadini degli Stati Uniti d’America possono usufruire di accordi bilaterali di esenzione dal visto con diversi paesi dell’UE., Questi accordi consentono ai titolari di passaporto degli Stati Uniti di rimanere per un periodo specificato oltre il limite Schengen di 90 giorni.

L’Area di Schengen nazioni bilaterali di esenzione dal visto gli accordi di reciprocità con gli stati UNITI sono elencati di seguito, insieme con la lunghezza massima consentita del soggiorno in ogni caso:

Schengen-paese associato con un accordo bilaterale:

  • Norvegia (90 giorni)

*Solo i passaporti ordinari sono ammessi

NOI i titolari di un passaporto che approfitta di uno di questi visa waiver accordi bilaterali devono uscire dall’Area Schengen da che nazione europea., Alla partenza, è necessario volare direttamente in un paese terzo o transitare in un aeroporto non Schengen.

Inoltre, i viaggiatori statunitensi sono tenuti a rimanere in quel particolare Stato membro dell’UE, non è possibile muoversi liberamente in Europa in base agli accordi bilaterali. Per fare ciò, avranno bisogno di un ETIAS invece.

Gli accordi bilaterali tra gli Stati Uniti e gli Stati membri dell’Unione Europea sono soggetti a modifiche.,Stati

ETIAS Richiesto

Stati Non membri dell’UE:

  • Islanda
  • Liechtenstein
  • Norvegia
  • Svizzera

Micro-Stati de facto parte dell’Area Schengen:

  • Monaco
  • San Marino
  • Vaticano

ETIAS Non Richiesto

Non-Schengen, gli Stati membri dell’UE

  • Regno Unito
  • Irlanda
  • Romania
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Cipro

che Cosa gli Americani Devono Andare in Europa?,

Per ottenere l’esenzione dal visto europeo per gli americani, i cittadini statunitensi dovranno avere un passaporto valido, una carta di credito o di debito per pagare la tassa ETIAS e un account di posta elettronica. Questi sono i principali requisiti ETIAS per i cittadini statunitensi che ogni richiedente deve avere a portata di mano quando si applica. Senza il documento di viaggio giusto, i candidati potrebbero avere la loro domanda negata.

Quando si applica per un ETIAS, i candidati devono garantire che il passaporto utilizzato è valido per 3 mesi oltre il periodo di soggiorno previsto di ogni persona., È possibile che i passaporti di età superiore a 10 anni non siano accettati come documento di viaggio valido.

I richiedenti con doppia nazionalità, e quindi più passaporti, dovrebbero assicurarsi di utilizzare lo stesso passaporto per completare la domanda ETIAS di quello che utilizzeranno in seguito per viaggiare nello Spazio Schengen, poiché l’ETIAS sarà collegato elettronicamente a un passaporto individuale.

Quando si richiede un’esenzione dal visto elettronico per l’Europa, è necessario fornire un indirizzo email corrente al quale ricevere una copia dell’ETIAS approvato., Poiché un ETIAS approvato è collegato elettronicamente al passaporto del viaggiatore, non sarà obbligatorio stampare una copia dell’esenzione dal visto, sebbene i viaggiatori siano comunque invitati a portare una copia con sé in Europa in caso di problemi con il sistema elettronico.

Viaggiare in Europa dagli Stati Uniti con ETIAS

Quando si presenta una domanda ETIAS, è importante ricordare che tutti i cittadini statunitensi saranno tenuti a ottenere un ETIAS per viaggiare in Europa dal 2022, compresi i minori. È necessario presentare una domanda di esenzione dal visto separata per l’Europa per tutti gli Stati Uniti, bambini di età inferiore ai 18 anni. I genitori o tutori legali sono in grado di presentare una domanda di esenzione dal visto europeo per conto di un minore, anche se ogni bambino è tenuto ad avere un ETIAS individuale approvato.

È anche importante notare che un ETIAS approvato per i cittadini americani non garantisce l’ingresso in Europa, ma semplicemente concede al titolare il permesso di viaggiare nei paesi Schengen. La decisione finale per l’ingresso sarà presa da un ufficiale di immigrazione al controllo di frontiera Schengen., Il viaggiatore può essere chiesto di dimostrare che non si ha intenzione di spendere di più in Europa rispetto al periodo consentito con ETIAS, fornendo la prova di:

  • biglietti di andata e Ritorno per gli Stati Uniti o i biglietti per un volo destinazione
  • Prova di assicurazione sanitaria
  • Prova di fondi sufficienti per coprire il soggiorno

Ci saranno anche altri i regolamenti e le restrizioni da tenere a mente quando si viaggia per l’Europa dagli U. S. A., che sono simili a quelli in vigore al momento, come il diritto di portare armi, importare ed esportare grandi quantità di tabacco, alcol o profumi, e dichiarare grandi quantità di valuta.

Infine, è importante notare che un ETIAS può essere revocata quando le condizioni per il rilascio dell’esenzione dal visto per l’Europa non sono più soddisfatte, in particolare, quando vi è motivo di ritenere che l’esenzione dal visto per l’Europa è stato ottenuto fornendo fuorvianti o fraudolente informazioni., Per questo motivo è essenziale assicurarsi che tutte le informazioni fornite sul modulo ETIAS siano corrette prima di presentare la domanda, poiché anche piccoli errori possono comportare la revoca di un ETIAS.

I viaggiatori il cui passaporto scade durante la validità dell’ETIAS sono inoltre tenuti a presentare una nuova domanda di esenzione dal visto per l’Europa dagli Stati Uniti al fine di continuare a viaggiare nello Spazio Schengen, in quanto un ETIAS è specificamente collegato al documento di viaggio utilizzato per completare la domanda originale.

I cittadini americani hanno bisogno di un visto per l’Europa (visto Schengen)?,

Poiché gli Stati Uniti sono uno dei paesi esenti da visto per l’Europa, i cittadini americani non richiedono attualmente un visto per l’Area Schengen per soggiorni brevi fino a 90 giorni. Dal 2022, tuttavia, saranno tenuti a ottenere un’esenzione dal visto per l’Europa per rimanere nei paesi Schengen per meno di 90 giorni. Non è necessario applicare prima di ogni viaggio, poiché ETIAS consente di viaggiare in tutti i paesi Schengen durante la sua validità di 3 anni.,

I cittadini americani che intendono rimanere in Europa per periodi più lunghi, o per scopi diversi da quelli consentiti con ETIAS, saranno tenuti a richiedere un visto Schengen. La durata di un visto Schengen per l’Europa è determinata su base individuale e può essere rilasciata come visto per ingresso singolo, doppio ingresso o multiplo. A differenza di ETIAS, un visto Schengen viene rilasciato per uno specifico paese Schengen, e i candidati sono tenuti ad applicare di persona da un’ambasciata o consolato negli Stati Uniti del paese che desiderano visitare.,ings il viaggiatore ha fatto per il loro soggiorno

  • andata e biglietti di volo, biglietti per un volo destinazione
  • la Prova della sufficienza dei mezzi finanziari per coprire il soggiorno in Europa
  • un’assicurazione di Viaggio che copre le cure mediche nei paesi dell’Area Schengen
  • Un recente, formato tessera, foto di viaggiatori, su fondo bianco
  • i cittadini Americani che si applica per un visto Schengen, sono tenuti a presentare la domanda almeno 15 giorni prima della data di entrata in Europa, di consentire tempo sufficiente per ottenere il visto per l’elaborazione.,

    Come possono gli americani richiedere ETIAS per visitare l’Europa?

    I cittadini statunitensi possono richiedere online un ETIAS completando una registrazione ETIAS online. L’iscrizione sarà un processo semplice e veloce, simile all’ESTA per i cittadini idonei che viaggiano negli Stati Uniti e richiederà in media 20 minuti per essere completata.,un modulo online con i loro recapiti e informazioni sul passaporto, tra cui:

    • Nome e cognome
    • Nazionalità
    • Data, il luogo, e paese di nascita
    • indirizzo
    • numero di telefono
    • indirizzo e-Mail
    • numero di Passaporto
    • Passaporto edizione/data di scadenza

    Questo è un processo che permette di immigrazione Europea e le autorità doganali dello pre-schermo tutti i viaggiatori e confermare il loro stato prima di consentire loro voce o anche a bordo di un volo, così individuare eventuali minacce potenziali e migliorare le misure di sicurezza in tutta l’Area Schengen.,

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *